Articles

Neutropenia

Posted by admin

La neutropenia si verifica quando una persona ha un basso livello di neutrofili. I neutrofili sono un tipo di globuli bianchi. Tutti i globuli bianchi aiutano il corpo a combattere le infezioni. Per combattere l’infezione, i neutrofili distruggono batteri e funghi nocivi (lieviti) che invadono il corpo. I neutrofili sono fatti nel midollo osseo. Il midollo osseo è il tessuto spugnoso che si trova nelle ossa più grandi, come il bacino, le vertebre e le costole.

Una certa neutropenia si verifica nella metà delle persone con cancro che ricevono chemioterapia. È un effetto collaterale comune nelle persone con leucemia. Le persone con neutropenia sono ad aumentato rischio di infezioni gravi. Questo perché non hanno abbastanza neutrofili per uccidere i microrganismi che causano infezioni. Le persone con neutropenia grave o a lungo termine hanno buone possibilità di sviluppare un’infezione.

Segni e sintomi di neutropenia

La neutropenia stessa non può causare sintomi. Le persone di solito scoprono di avere neutropenia quando hanno un esame del sangue o quando ottengono un’infezione. Alcune persone si sentono più stanche quando hanno neutropenia. Il medico prescriverà esami del sangue regolari per verificare la neutropenia e altri effetti indesiderati della chemioterapia correlati al sangue.

Nelle persone con neutropenia, anche la minima infezione può diventare un’infezione grave in breve tempo. Parlate con il vostro team sanitario subito se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di infezione:

  • la Febbre, che è una temperatura di 38 °C (100,5 °F)

  • Brividi, sudorazione

  • Mal di gola, piaghe in bocca o dolore dei denti

  • il Dolore addominale

  • il Dolore vicino all’ano

  • il Dolore o bruciore quando si urina o la minzione frequente

  • la Diarrea o piaghe intorno all’ano,

  • Tosse o difficoltà di respirazione

  • Arrossamento, gonfiore o dolore (soprattutto intorno a un taglio, una ferita o il luogo di inserimento di un catetere)

  • di Scarico, o prurito vaginale insolito

Cause di neutropenia

Diversi fattori correlati al cancro e al trattamento del cancro possono causare un basso livello di neutrofili, tra cui:

  • Alcuni tipi di chemioterapia

  • Tipi di tumore che interessano direttamente il midollo osseo, come la leucemia, linfoma e mieloma multiplo

  • Il cancro che si è diffuso

  • la radioterapia in varie parti del corpo, o le ossa del bacino, delle gambe, il torace o l’addome

Alcune persone con il cancro sono più probabilità di sviluppare neutropenia, tra cui:

  • Persone di età pari o superiore a 70 anni

  • Persone con un sistema immunitario indebolito da altre cause, come l’HIV o un trapianto di organi

Chemioterapia e neutrofili

Quando i livelli di neutrofili diminuiscono dipende dal tipo di chemioterapia o dalla dose di chemioterapia.

  • La conta dei neutrofili di solito inizia a diminuire circa una settimana dopo l’inizio di ogni ciclo di chemioterapia.

  • I livelli di neutrofili raggiungono un punto basso circa 7-14 giorni dopo il trattamento. Questo si chiama nadir. A questo punto, molto probabilmente avrai un’infezione.

  • Il conteggio dei neutrofili inizia quindi ad aumentare di nuovo. Questo accade perché il midollo osseo riprende la normale produzione di neutrofili. Tuttavia, possono essere necessarie da 3 a 4 settimane per raggiungere nuovamente un livello normale.

  • Quando i livelli dei neutrofili tornano alla normalità, sarete pronti per il ciclo successivo di chemioterapia.

Controllo e trattamento della neutropenia

Un aspetto importante della cura del cancro è il sollievo degli effetti collaterali del trattamento. Si chiama cure palliative o cure di supporto. Parla con il tuo team sanitario di eventuali sintomi o cambiamenti nei sintomi.

Durante la chemioterapia, il livello dei neutrofili non torna alla normalità abbastanza rapidamente. O hai neutropenia. In questo caso, il medico può prendere alcune precauzioni, tra cui:

  • Ritardare il turno successivo o ridurre la dose di chemioterapia.

  • Raccomandare antibiotici durante lunghi periodi di neutropenia per prevenire le infezioni.

  • Se soffre di neutropenia con febbre, il medico può prescriverle medicinali chiamati fattori di crescita dei globuli bianchi. Questi farmaci aiutano il corpo a produrre più globuli bianchi. Maggiori informazioni sulle linee guida della Società americana di oncologia clinica sui fattori di crescita dei globuli bianchi.

In caso di neutropenia, mantenere una buona igiene personale per ridurre il rischio di infezione. Ciò include lavarsi le mani regolarmente e stare lontano da persone malate.

Risorse correlate

Effetti collaterali della radioterapia

Effetti collaterali della chemioterapia

Istituto Nazionale del Cancro: infezioni e neutropenia durante il trattamento del cancro

Related Post

Leave A Comment