Articles

I bambini possono dire alle persone buone da bad

Posted by admin

I bambini di sei mesi possono distinguere tra persone buone e cattive, secondo uno studio in cui i bambini hanno osservato personaggi utili o inutili.

Gli scienziati avevano pensato che i giudizi sociali si sviluppassero con il linguaggio a circa 18 mesi o due anni. Ma i risultati suggeriscono che la capacità di esprimere giudizi morali ha basi innate e non è solo appresa dai genitori.

“Qui abbiamo una componente di ciò che richiede un sofisticato sistema di giudizio morale”, ha detto la professoressa Karen Wynn, psicologa della Yale University nel Connecticut, parte del team che ha condotto lo studio.

Il team ha studiato le reazioni dei bambini di sei e 10 mesi a scenari che coinvolgono uno scalatore che cerca di scalare una collina. Il personaggio – un blob circolare con gli occhi-è stato aiutato o ostacolato da due blob di forma diversa. Il triangolo ha aiutato a spingere lo scalatore verso l’alto mentre un quadrato inutile ha bloccato la salita dello scalatore. Ai bambini è stata offerta la scelta di tenere il triangolo o il quadrato. Quattordici dei 16 bambini di 10 mesi e tutti i 12 dei bambini di sei mesi hanno scelto il triangolo. La ricerca è riportata oggi sulla rivista Nature.

Wynn ha detto che un senso innato di chi gioca secondo le regole sociali e chi no sarebbe un grande vantaggio evolutivo e importante per lo sviluppo della socialità umana. Ma era sorprendente che questi bambini potessero esprimere quei giudizi.

{{#ticker}}

{{topLeft}}

{{bottomLeft}}

{{topRight}}

{{bottomRight}}

{{#goalExceededMarkerPercentage}}

{{/goalExceededMarkerPercentage}}

{{/ticker}}

{{heading}}

{{#paragraphs}}

{{.}}

{{/paragraphs}}{{highlightedText}}

{{#cta}}{{text}}{{/cta}}
Remind me in May

Accepted payment methods: Visa, Mastercard, American Express e PayPal

Saremo in contatto per ricordarvi di contribuire. Cerca un messaggio nella tua casella di posta a maggio 2021. Se avete domande su come contribuire, non esitate a contattarci.

Argomenti

  • Psicologia
  • Bambini
  • Condividi su Facebook
  • Condividi su Twitter
  • Condividi via e-Mail
  • Condividi su LinkedIn
  • Condividi su Pinterest
  • Condividi su WhatsApp
  • Condividi su Messenger

Related Post

Leave A Comment