Articles

Boston Police Commissioner Gross difende incontro con US Attorney General Barr

Posted by admin

BOSTON (CBS) – U. S. Procuratore generale William Barr ha fatto una visita senza preavviso a Boston il Giovedi, incontro con il commissario di polizia William Gross.

“Oggi il Procuratore generale Barr ha incontrato w / @BPDPCGross e il suo eccezionale team @bostonpolice”, ha twittato una portavoce di Barr, condividendo una foto dei due uomini che sorridono fianco a fianco. “Il commissario Gross ci ha detto che era la prima volta che un americano Il procuratore Generale aveva visitato la polizia di Boston. Grazie, Comm. Gross, per la vostra meravigliosa ospitalità e inestimabile intuizione e consigli.”

PER SAPERNE DI PIÙ: 1-Anno-vecchio ragazzo gravemente ferito dalla caduta di un albero A Townsend

Oggi, Procuratore generale Barr ha incontrato w/ @BPDPCGross e la sua eccezionale squadra @bostonpolice. Il commissario Gross ci ha detto che era la prima volta che un procuratore generale degli Stati Uniti aveva visitato la polizia di Boston. Grazie, Comm. Gross, per la vostra meravigliosa ospitalità e inestimabile intuizione e consigli. pic.Twitter.com/xOob3OiMyM

— Kerri Kupec DOJ (@KerriKupecDOJ) 18 giugno 2020

Il commissario Gross ha dichiarato di aver discusso diversi argomenti tra cui la divisione razziale nel paese, la riforma della polizia e il movimento Black Lives Matter.

Poco più di una settimana fa, Barr è apparso su Face The Nation per parlare delle proteste scoppiate dopo la morte di George Floyd per mano degli agenti di polizia di Minneapolis.

“Penso che ci sia ancora razzismo negli Stati Uniti, ma non penso che il sistema di applicazione della legge sia sistematicamente razzista”, ha detto Barr. “Capisco la-la diffidenza, tuttavia, della comunità afro-americana data la storia in questo paese.”

GUARDA: Il commissario Gross sull’incontro con Barr

L’incontro tra Barr e Gross ha attirato le critiche del consigliere comunale di Boston Michelle Wu. Ha twittato: “Il razzismo è una crisi di salute pubblica aka aka non accogliere la persona che respinge il razzismo sistemico & crea / applica politiche razziste attraverso abusi di potere!!! Questa è una vergogna per la nostra città & una violazione della fiducia nelle nostre comunità.”

Massachusetts Procuratore generale Maura Healey ha detto, ” Siamo in tribunale contro Bill Barr costantemente, e posso dirvi questo uomo non si preoccupa della giustizia o la gente di Boston.”

LEGGI DI PIÙ: Ed Davis: Kill Switch In ogni incrociatore di polizia ‘Sarebbe una buona cosa’

Il commissario Gross ha detto che l’incontro non significa che è d’accordo con le politiche di Barr. ” Siamo Boston e siamo forti”, ha detto Gross in una conferenza stampa giovedì sera. “Non ci abbassiamo e non ci nascondiamo dalle conversazioni.”

Gross ha detto che ha approfittato dell’opportunità di discutere di come la polizia di Boston stanno lavorando con la comunità e gli ufficiali di supporto. Ha detto che ha dato Barr la sua prospettiva della situazione in corso come un uomo afroamericano e come commissario di polizia.

” La gente sta morendo là fuori, civili, polizia e come un uomo nero che è uno studente di storia, da William E. B Du Bois, Booker T. Washington, Reverendo Dr. Martin Luther King, non hai mai mai correre e nascondersi da una conversazione”, ha detto Gross. “Perché dovresti avere conversazioni difficili quando sta influenzando la vita delle persone della tua comunità.”

Walsh ha anche twittato sull’incontro dicendo: “Il procuratore generale Barr e l’amministrazione Trump non condividono i valori di Boston o i miei valori. Le sue azioni e la generale mancanza di rispetto per le persone e i loro diritti sono un pericolo per la nostra città e il futuro del nostro paese.”

Il procuratore generale Barr e l’amministrazione Trump non condividono i valori di Boston o i miei valori. Le sue azioni e la generale mancanza di rispetto per le persone e i loro diritti sono un pericolo per la nostra città e il futuro del nostro paese.

— Il sindaco Marty Walsh (@marty_walsh) 18 giugno 2020

Gross ha detto che il sindaco non aveva nulla a che fare con l’incontro. “Volevo avere questa discussione come un uomo nero”, ha detto Gross. “Volevo avere questa discussione come un commissario che ha fatto fino a questo punto nella comunità che mi ha sollevato. E ‘ quello che ho fatto oggi. Vergogna su chiunque mi ha messo alle strette dal senso di colpa per associazione perché ho avuto una discussione.”

Gross ha detto la scorsa settimana che sostiene la “condivisione delle responsabilità” come il sindaco di Boston Marty Walsh ha chiesto di spostare il 20% del budget straordinario della polizia ai programmi comunitari.

ALTRE NOTIZIE: Basquiat Mostra Al MFA Prima del suo genere

Related Post

Leave A Comment